Spedizione in Italia sempre gratuita
  • Acquista
  • Vendi
  • Blog
  • About Thefinitive
  • Articoli Venduti

‚ĚĆūüôĀMarcia su Roma Attestato nominativo – con timbri a secco

1,00

Attestato nominativo per la concessione della medaglia commemorativa della Marcia su Roma , rilasciato ad ANGELO xxxx  da ALESSANDRIA (nome oscurato in rosso solo sul supporto digitale, per ragioni di privacy).

Con le firme a stampa del DUCE Benito Mussolini, e dei quattro quadrumviri che comandarono la Marcia su Roma, Emilio De Bono, Michele Bianchi, Cesare Maria Devecchi, Italo Balbo

Completo dei due timbri circolari, a secco, della MILIZIA VOLONTARIA SICUREZZA NAZIONALE e del PARTITO NAZIONALE FASCISTA – DIRETTORIO NAZIONALE .

Numero di assegnazione progressivo stampato sulla cornice in alto, oscurate alcune cifre solo nel formato digitale, per ragioni di privacy.

Opera degli¬† Stabilimenti Poligrafici Editori De “Il Resto Del Carlino” Bologna

In buone condizioni di conservazione, presenta alcune mancanze e strappi al bordo inferiore, e  pieghe sparse.

(Scorri la pagina in basso per ulteriori dettagli e informazioni)

 

 

Esaurito

Garanzia di un pagamento sicuro

Descrizione

Attestato nominativo per la concessione della medaglia commemorativa della Marcia su Roma , rilasciato ad ANGELO xxxx da ALESSANDRIA (nome oscurato in rosso solo sul supporto digitale, per ragioni di privacy).

Il brevetto riporta una splendida opera dello scultore Egidio Boninsegna, anche incisore realizzatore di molte medaglie commemorative, che raffigura un gruppo di persone, popolani, gente comune della Roma antica, che porta con s√© i signum recanti fasci littori in testa, ad osannare la statua della Dea PALLADE ATENA¬† posta sull’altare della Patria. In alto a sinistra dell’attestato, troviamo l’intestazione PARTITO NAZIONALE FASCISTA , e nel campo sottostante lo spazio che raccoglie il nominativo dell’insignito di tale brevetto e medaglia, che ne specifica la motivazione avendo PARTECIPATO ALLA MARCIA SU ROMA¬† XXVII OTTOBRE – I NOVEMBRE¬† MCMXXII.

In basso a destra per chi osserva l’attestato, trovano posto le firme a stampa del DUCE Benito Mussolini, e dei quattro quadrumviri che comandarono la Marcia su Roma, Emilio De Bono, Michele Bianchi, Cesare Maria Devecchi, Italo Balbo

A completare ed ufficializzare l’originalit√† del brevetto, i due timbri circolari, a secco, della MILIZIA VOLONTARIA SICUREZZA NAZIONALE e del PARTITO NAZIONALE FASCISTA – DIRETTORIO NAZIONALE . Non ultimo ancorch√© importante, il numero di assegnazione progressivo sulla cornice in alto al di fuori del campo grafico, di cui vengono oscurate alcune cifre solo nel formato digitale, per le solite ragioni di privacy.

L’attestato cartaceo √® stato stampato presso gli¬† Stabilimenti Poligrafici Editori De “Il Resto Del Carlino” Bologna

In buone condizioni di conservazione, presenta alcune mancanze e strappi al bordo inferiore, e  pieghe sparse.

 

MATERIALE     :  Carta stampata, con dettagli riportati a mano ad inchiostro

MISURE            :  cm. 49 x 35 circa

MARCHIO¬† ¬† ¬† ¬† ¬†: Stabilimenti Poligrafici Editori De “Il Resto Del Carlino” Bologna

 

NOTIZIE

La¬†medaglia commemorativa della¬†Marcia su Roma √® una medaglia del Regno d’Italia, rilasciata con iscrizione nominativa ai reali partecipanti,¬† istituita dalla direzione del Partito Fascista con foglio d’ordini M.V.S.N. del 31 dicembre 1923, per commemorare la presa del potere di Benito Mussolini nel 1922 e l’inizio dell’Era fascista.

La medaglia della Marcia su Roma fu assegnata nominativa rispettivamente in oro a Benito Mussolini, ai quadrumviri ed al segretario amministrativo del P.N.F. Giovanni Marinelli, in argento ai 19 comandanti delle colonne delle squadre organizzate per convergere su Roma ed in bronzo a tutti coloro che, iscritti al Partito Nazionale Fascista, avevano partecipato alla marcia tra il 27 ottobre e il 1¬ļ novembre 1922.

Attraverso il¬†regio decreto¬†n¬į 273 del 31 gennaio¬†1926¬†fu autorizzata anche per i membri della¬†Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale. Una seconda disposizione, data dal regio decreto n¬į 2485 del 1¬ļ novembre¬†1928, ne concesse l’uso a quei militari che il 28 ottobre¬†1922¬†non prestavano servizio effettivo nelle Forze Armate dello Stato. Infine il pieno diritto di fregiarsi dell’insegna da parte di tutti gli appartenenti alle FF.AA., fu concesso con il Regio Decreto n¬į 1179 del 15 luglio¬†1938.

Con foglio d’ordini del partito, in data 7 dicembre¬†1931, la medaglia d’argento nominativa assegnata ad Achille Starace, come capo-colonna Marcia su Roma, venne commutata in oro in occasione della sua nomina a Segretario del P.N.F.

Quadrumviri

Scultore Egidio Boninsegna

Egidio Boninsegna¬†(Milano,¬†22 agosto¬†1869¬†‚ÄstMilano,¬†28 luglio¬†1958) √® stato uno¬†scultore,¬†medaglista¬†e¬†pittore¬†italiano.

Panettiere¬†con il padre, dopo vari studi,¬†apprendistati¬†e riconoscimenti riesce ad essere ammesso all’Accademia di Brera, dove √® allievo di¬†Enrico Butti. Dopo aver vinto un¬†bando di concorso¬†istituito dal¬†Ministero della Pubblica Istruzione, inizia un periodo di perfezionamento artistico e di studio presso le Regie Accademie d’Italia di varie citt√† italiane ed estere, durante il quale ha modo di conoscere e vedere all’opera celebri artisti. Termina questo percorso con una serie di esami conclusivi a¬†Roma, nel¬†1901.

Successivamente apre uno studio a¬†Milano, la sua citt√†, e inizia un’attivit√† autonoma di scultore in¬†marmo,¬†bronzo¬†e¬†gesso, specializzandosi in¬†monumenti funebri¬†commissionati da privati (alcune sue opere si trovano nel¬†Cimitero Monumentale di Milano), e in¬†medaglie¬†celebrative e onorarie. Minore ma comunque notevole la sua attivit√† di pittore.

Partecipa con sue opere a varie esposizioni, ottenendo riconoscimenti e successi. Dal¬†1915¬†√® membro della commissione artistica della¬†Galleria d’Arte Moderna di Milano.

√ą autore del monumento dedicato al pittore¬†Filippo Carcano¬†(1915), collocato nei¬†Giardini pubblici di Porta Venezia, e della fontana commemorativa degli industriali tessili¬†Ernesto De Angeli¬†ed¬†Eugenio Cantoni, inaugurata il 23 luglio¬†1921¬†in Piazza Ernesto De Angeli, e smontata nel¬†1962¬†per realizzare la¬†fermata della metropolitana. √ą autore nel 1916 della tomba di Arturo Levi al Riparto Israelitico del Cimitero Monumentale di Milano.

Attivo e instancabile, muore nella sua casa-studio milanese. Viene sepolto al cimitero Maggiore di Milano.

Marcia su Roma

Al seguente link potete trovare notizie a tema dell’oggetto in vendita

 

Fonti  Wikipedia

 

2.21

Informazioni aggiuntive

Peso,5 kg
Dimensioni20 × 20 × 20 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “‚ĚĆūüôĀMarcia su Roma Attestato nominativo – con timbri a secco”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *