Spedizione in Italia sempre gratuita
  • Acquista
  • Vendi
  • Blog
  • About Thefinitive
  • Articoli Venduti

‚ĚĆūüôĀGaribaldi Medaglia dei MILLE – Primo Conio ORIGINALE

1,00

Medaglia commemorativa dei Mille di Marsala, originale primo conio, attribuita ad uno dei MILLE di Garibaldi. Concessa dal Municipio di Palermo. Coniata dalla Zecca di Palermo, disegnata da Giuseppe Barone. Medaglia in argento , 31 mm di diametro , gr.15 di peso circa

P.A.R.  Prezzo a Richiesta  / P.O.D. Price on Demand

(Scorri la pagina in basso per ulteriori dettagli e informazioni)

Esaurito

Garanzia di un pagamento sicuro

Descrizione

Medaglia originale attribuita ad uno dei MILLE di Giuseppe Garibaldi . La¬†medaglia commemorativa dei Mille di Marsala¬†fu concessa dal Municipio di¬†Palermo¬†e confermata dal¬†Regno d’Italia, ai¬†garibaldini¬†che parteciparono con¬†Giuseppe Garibaldi¬†allo¬†sbarco a Marsala¬†per la liberazione dell’Italia meridionale. Coniata dalla Zecca di Palermo , disegnata da Giuseppe Barone, ha le seguenti peculiarit√† :

  • La medaglia d’argento di 31 mm di diametro
  • Peso senza nastrino circa gr. 15,0
  • Al recto un’aquila, simbolo araldico della citt√† di Palermo, tenente tra gli artigli un cartiglio con la legenda “S.P.Q.P” (Senatus PopulusQue Panormitanus) e al bordo, circolarmente, la legenda delimitata in basso da tre rosette “Ai prodi cui fu duce Garibaldi“.
  • Al verso, la medaglia riporta sul bordo, circolarmente, divisa da due fregi a rosetta, la legenda MARSALA” “CALATAFIMI” “PALERMO, delimitata in basso da una stelletta a sei punte. Al centro, nel campo contornato da una corona di alloro chiusa e legata in basso da un nodo a X, la legenda¬†IL MUNICIPIO / PALERMITANO / RIVENDICATO / MDCCCLX.
  • Viene fornita con un nastro originale in condizioni mediocri, molto debole con diversi strappi, ed in aggiunta un nastro non coevo ma in condizioni migliori, con triscele applicata
  • Il nastro √® rosso, con una striscia gialla per lato, su di esso il simbolo della Triscele¬†in argento

La medaglia è in ottimo stato, con una magnifica patina visibile dalle foto allegate, ha dei leggerissimi colpetti sul bordo, ma assolutamente accettabili per un oggetto così importante e carico di storia.

La medaglia dei Mille di Garibaldi, qui proposta, √® del primo conio, o primo tipo, e si pu√≤ notare la differenza con una medaglia di conio Johnson o secondo tipo, verificando le foto allegate. Le prime due facce sono della medaglia di secondo tipo, e si nota come al recto dove √® la legenda AI PRODI CUI FU DUCE GARIBALDI , la legenda stessa inizi e termini qualche millimetro pi√Ļ in basso delle punte del cartiglio tra gli artigli dell’aquila. Nel primo tipo, la legenda invece inizia e termina quasi in linea alle punte del cartiglio suddetto.

NOTIZIE

 

Storia

La medaglia dei Mille di Garibaldi venne istituita dal comune di Palermo il 21 giugno 1860, durante la dittatura di Garibaldi, e concessa a quei garibaldini che avevano preso parte allo sbarco a Marsala. La prima distribuzione di questa medaglia avvenne il 24 ottobre 1860 in piazza Vittoria dal prodittatore Antonio Mordini e consegnata a quanti, feriti o per ragioni di servizio, si trovavano a Palermo. Una seconda distribuzione venne fatta, alla presenza di Garibaldi, a Napoli in piazza San Francesco da Paola il 4 novembre 1860, ai 475 garibaldini convenuti alla celebrazione.

Una Commissione nazionale fu istituita nel dicembre¬†1861, per ufficializzare quel primo elenco dei Mille che sbarcarono a Marsala. La Commissione era composta dai generali:¬†Vincenzo Giordano Orsini,¬†Francesco Stocco,¬†Giovanni Acerbi; i colonnelli:¬†Giuseppe Dezza,¬†Guglielmo Cenni,¬†Benedetto Cairoli,¬†Giorgio Manin; i maggiori:¬†Luigi Miceli¬†e¬†Antonio Della Pal√Ļ,¬†Giulio Emanuele De Cretsckmann,¬†Francesco Raffaele Curzio¬†e¬†Davide Cesare Uziel; i capitani:¬†Salvatore Calvino¬†e¬†Achille Argentino. La Commissione rilasci√≤ le autorizzazioni a fregiarsi della medaglia decretata dal Consiglio civico di Palermo il 21 giugno 1860.

Nonostante l’ampia documentazione, non √® ancora certo l’esatto numero di medaglie conferite. Il Ministero della Guerra del proclamato Regno d’Italia, con circolare del 14.7.1861 e su decisione del sovrano Vittorio Emanuele II¬į, autorizz√≤ i “Mille” sbarcati a Marsala l’11 Maggio 1860, a fregiarsi della medaglia dei Mille di Garibaldi, invitando gli aventi diritto a trasmettere il titolo comprovante l’ottenuta insegna, in seguito al quale veniva rilasciata una dichiarazione dell’autorizzazione conseguita. Un primo¬†Ruolo nominativo di coloro che erano sbarcati a Marsala venne redatto in data 19.4.1862 da una apposita Commissione sulla scorta degli attestati rilasciati dal Comune di Palermo. Successivamente un Giur√¨ d’Onore riesamin√≤ i titoli dei componenti la spedizione a seguito del quale il Ministero della Guerra, con Bollettino Militare n. 21 del 6.4.1864 compilava un elenco di 1072 nominativi che avevano diritto a fregiarsi della medaglia e che, con legge successiva del 22.1.1865, usufruirono di una pensione annua vitalizia di ¬£ 1000. A seguito di un’inchiesta informativa effettuata negli anni 1877 e 1878, venne stilato e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 12 Novembre 1878 un nuovo Ruolo che aumentava il numero degli aventi diritto a 1.089.

 

Cliccando sul seguente link avrete accesso ad alcune notizie storiche inerenti l’argomento trattato in questa vendita

 

 

 

Fonti Wikipedia

 

10.21

Informazioni aggiuntive

Peso,5 kg
Dimensioni20 × 20 × 20 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “‚ĚĆūüôĀGaribaldi Medaglia dei MILLE – Primo Conio ORIGINALE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prodotti Correlati