Spedizione in Italia sempre gratuita
  • Acquista
  • Vendi
  • Blog
  • About Thefinitive
  • Articoli Venduti

‚ĚĆūüôĀDistintivi MVSN Milizia Volontaria smaltati 1923 – 1936

1,00

Lotto di due distintivi  per giacca, da ufficiale della MILIZIA VOLONTARIA SICUREZZA NAZIONALE  composto da un distintivo a forma rettangolare del primo tipo, marcato  S.JOHNSON MILANO , ed un distintivo a forma di scudo, secondo tipo, marcato   S.A. PICCHIANI & BARLACCHI FIRENZE

Entrambi in metallo argentato a rilievo su sfondo smaltato nero

(Scorri la pagina in basso per ulteriori dettagli e informazioni)

 

 

Esaurito

Garanzia di un pagamento sicuro

Descrizione

Lotto di due distintivi a piedino posteriore, per giacca, da ufficiale della MILIZIA VOLONTARIA SICUREZZA NAZIONALE  РMVSN

  • distintivo a forma rettangolare, del primo tipo, marcato al piedino S.JOHNSON MILANO : in metallo argentato a rilievo su sfondo smaltato di nero, con un cartiglio recante la dicitura¬† MILIZIA NAZIONALE sottostante lo scudo savoia ed un’aquila avente tra gli artigli un fascio littorio primigenio (primo tipo). Completa al campo inferiore il gallone per il grado di¬† CAPOSQUADRA in base al regolamento del 1923
  • distintivo a forma di scudo, secondo tipo, marcato al piedino¬† S.A. PICCHIANI & BARLACCHI FIRENZE in metallo argentato a rilievo su sfondo smaltato nero, recante la dicitura MILIZIA VOLONTARIA SICUREZZA NAZIONALE , ed il gallone a punta lanceolata per il grado di SOTTOCAPOMANIPOLO

I due distintivi della MVSN Milizia Volontaria Sicurezza Nazionale sono ovviamente originali del periodo, realizzati in metallo argentato e smalti, e sono in ottime condizioni.

 

MATERIALE     :  metallo smaltato

MISURE             :  mm. 20 x 30 estensioni massime

MARCHIO         :  Johnson, Picchiani & Barlacchi

 

NOTIZIE

La Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale (MVSN) nasceva dall’esigenza del Partito Nazionale Fascista, appena giunto al potere, di irregimentare le squadre d’azione in una vera e propria milizia riconosciuta dallo Stato. A fronte di ciò, Benito Mussolini incaricava una commissione di studio, composta da Emilio De Bono, Cesare Maria De Vecchi, Aldo Finzi, Italo Balbo e Attilio Teruzzi, di studiare il problema. La commissione realizzava un progetto sulla formazione e organizzazione di un corpo di volontari, inquadrato nell’esercito nazionale mediante regolare reclutamento, in una fascia di età compresa tra i 17 e i 50 anni, analogamente ad altri Stati che godevano di altrettante milizie. Questo avvenne per i primi quattro anni. Il servizio di leva obbligatorio poteva essere svolto anche all’interno della milizia.

La Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale (MVSN) venne creata il 1¬ļ febbraio del 1923, sulla base delle vecchie squadre d‚Äôazione fasciste, per concorrere a ‚Äúmantenere all‚Äôinterno l‚Äôordine pubblico‚ÄĚ. Il primo comandante generale fu¬†Italo Balbo,¬†quadrumviro¬†della¬†Marcia su Roma¬†e futuro¬†Maresciallo dell‚Äôaria. Con Regio Decreto del 4 agosto 1924 la MVSN entr√≤ a far parte delle¬†Forze armate dello Stato, per cui le Camicie Nere prestavano giuramento al re e non al Partito fascista, e la Milizia divenne la quarta¬†forza armata¬†italiana.

Notizie storiche sulla MVSN Milizia Volontaria Sicurezza Nazionale

 

 

 

Fonti varie MVSN

3.21

Informazioni aggiuntive

Peso,5 kg
Dimensioni20 × 15 × 10 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “‚ĚĆūüôĀDistintivi MVSN Milizia Volontaria smaltati 1923 – 1936”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *